Cos'è il Random Quartet

Il Random Quartet non vuole porsi come un'alternativa al quartetto classico, bensì come una sua nuova dimensione, proponendo una visione della musica nella sua totalità, senza barriere.

Oltre a Bach e Mozart, infatti, nel nostro repertorio troverete brani (arrangiati quasi tutti da noi) di Morricone, dei Beatles, dei Metallica, dei Queen e di moltissimi altri autori apparentemente molto lontani dall'idea del quartetto d'archi classico. Questo approccio libero da vincoli ci fa sentire a nostro agio sia in stagioni concertistiche, festival o manifestazioni culturali, sia in feste private, eventi aziendali o cene di gala.

Curriculum

Il Random String Quartet nasce nel 2005 all'interno della classe di quartetto della prof.ssa Ravetto, presso il Conservatorio "G. Verdi" di Torino; superato l'esame conclusivo, nasce l'esigenza di proseguire insieme un discorso musicale anche al di fuori dell'ambito accademico.

A poco a poco prende forma l'idea di un quartetto svincolato dai canoni tradizionali, in cui possano convivere realtà musicali molto diverse fra loro: a partire da queste premesse si sviluppa un'esperienza musicale a 360 gradi, anche se fondata sulle solide basi della tradizione classica.

Nel 2007 cominciano gli esperimenti con arrangiamenti di colonne sonore e canzoni pop, fino all’approdo alla musica rock, metal, e a brani del repertorio folk.

Proprio in virtù delle sue peculiarità, il Random String Quartet ha riscosso moltissimi apprezzamenti durante le molte esibizioni ed iniziative svolte nella sua ormai decennale attività; ricordiamo tra esse l’incisione dei CD "Just Four Strings" e "In Dreams" (quest'ultimo uscito nel 2016 e interamente dedicato alla musica da film), l’esecuzione di numerosi concerti in teatri e anche in sedi più insolite (Salone del Conservatorio di Torino, Mole Antonelliana, Hiroshima mon Amour, Auditorium Orpheus, Orto Botanico di Torino, Castello di Racconigi etc.) in occasione di stagioni musicali quali quella della Filarmonica del Teatro Regio, Kalendamaya, Piemonte in Musica etc. , nonché la partecipazione alla trasmissione televisiva "Nessun Dorma", trasmessa su Rai 5.

L’interesse verso la musica folk ha portato il Random Quartet a classificarsi al primo posto assoluto nella selezione per il Nord-Ovest del Folkest 2018, ottenendo così la possibilità di esibirsi nel più antico e prestigioso festival folk sul territorio nazionale.

Il Random Quartet vanta un vasto seguito anche al di fuori dei confini nazionali, grazie alla sua presenza sul web, in particolare sul canale youtube si contano ad oggi centinaia di migliaia di visualizzazioni.

Violino I

Giovanni Bertoglio

Violino II

Lucia Pulzone

Viola

Tancredi Celestre

Violoncello

Chiara Manueddu

Iscriviti alla nostra mailing list

* campo obbligatorio